Incontriamoci a L’Aquila

Il Progetto

Incontriamoci a L’Aquila
Un percorso di conoscenza ed appartenenza alla città dell'Aquila, attraverso la narrazione storica del Prof. Antonio Porto, i percorsi teatrali di Teatrabile e del Teatro dell’Argine, la curiosità delle insegnanti, degli alunni e delle alunne della Scuola primaria di Sassa - Istituto comprensivo "G. Rodari"
 
un progetto a cura del Teatro dell’Argine, di Teatrabile e dell’istituto comprensivo “Gianni Rodari” dell’Aquila
in collaborazione con il Comune dell’Aquila e il Teatro Stabile Abruzzese
 
NOVEMBRE 2014 - GIUGNO 2015
 
Un’esperienza in grado di raccontare una città
quella che abitiamo e quella che vorremmo abitare
quella che abbiamo conosciuto e che mi piacerebbe moltiplicare
perché tutti possano conoscerla
 
Incontriamoci a l’Aquila è un progetto teatrale, sociale e di cittadinanza attiva dedicato alle nuove generazioni della città dell’Aquila che si propone, attraverso il teatro, di ricostruire la memoria storica dei luoghi, quei luoghi perduti o trasformati dopo quell’aprile 2009.
 
Nato a novembre 2014 per volere delle insegnati della scuola primaria di Sassa, in particolare grazie al coordinamento della maestra Tiziana Mattei, il progetto ha coinvolto gli alunni e le alunne delle classi VA e VB della Scuola Primaria di Sassa (Istituto Comprensivo "G. Rodari" di L'Aquila), in un percorso di costruzione di identità sociale e culturale, di memoria storica di quei luoghi cambiati o non più esistenti, attraverso il teatro e la narrazione.
 
Incontriamoci all’Aquila si concluderà sabato 6 giugno 2015 alle ore 18.30 con una passeggiata teatrale per le vie del centro con gli alunni delle classi VA e VB della Scuola Primaria di Sassa, i Vigili del Fuoco del Comando provinciale, i giocatori della squadra di rugby dell'Aquila e gli alunni del Conservatorio Statale di musica" A. Casella" dell'Aquila.

L'Esito finale - 6 giugno 2015

Incontriamoci a L’Aquila
Passeggiata teatrale per le vie del centro
sabato 6 giugno 2015 ore 18.30 | L'Aquila
da Piazza Santa Margherita per continuare a Piazza Palazzo e concludersi sulla scalinata antistante la Basilica di San Bernardino
 
ideazione
Andrea Paolucci (Teatro dell’Argine) ed Eugenio Incarnati (Teatrabile)
con
gli alunni e le alunne delle classi VA e VB della Scuola Primaria di Sassa, Istituto Comprensivo "G. Rodari" di L'Aquila - una rappresentanza dei Vigili del Fuoco del Comando provinciale dell'Aquila - alcuni giocatori della squadra di rugby dell'Aquila - gli alunni del Conservatorio Statale di musica" A. Casella" dell'Aquila
hanno collaborato alle interviste
Conservatorio Statale di musica" A. Casella" L'Aquila - Squadra di rugby dell'Aquila - Vigili del Fuoco del Comando provinciale L'Aquila - Thales Alenia Space – Polizia Municipale L'Aquila - Laboratori nazionali del Gran Sasso (Gran Sasso Science Istitute) - Università degli Studi dell'Aquila - Teatro Stabile D'Abruzzo – Comune dell'Aquila - Istituto Comprensivo "G. Rodari" L'Aquila
si ringrazia
la Soprintendenza Beni Storici Artistici Etnoantropologici dell'Abruzzo - gli alunni e le alunne della Scuola secondaria di primo grado di Sassa - Francesco De Santis, Vicepresidente Consulta Provinciale degli Studenti di L’Aquila - Luigi Benedetti - il Rettore, i docenti, gli allievi e il personale amministrativo della Scuola superiore Sant’Anna di Pisa - Andrea Mandruzzato, documentazione e contenuti video.
 
Come una fiaba sopravvive grazie alla sua continua narrazione nella dimensione transgenerazionale, così può continuare a vivere l'identità della nostra città, percorrendola, narrandola, conservandone gli spazi, la cultura e la storia che vive dentro la memoria collettiva e che, necessariamente, va affidata ai nostri giovani come forte ancoraggio per il loro futuro. È con questa finalità che un gruppo di bambine e bambini e dei teatranti coinvolgenti e appassionati, hanno realizzato un percorso itinerante nei luoghi della città. Le performance sono nate dalle emozioni suscitate sia dalla ricostruzione storica, sia dalle interviste condotte dalle bambine e dai bambini ad alcune delle realtà più significative, da sempre presenti sul territorio aquilano. A tutti è stata fatta una semplice domanda: “Quali sono i 5 luoghi che non possono mancare nella tua città ideale?”. Dalle centinaia di risposte ottenute, è iniziata la nostra passeggiata per le vie del centro.
 
Centinaia di persone hanno preso parte all'evento finale, ideato, creato e realizzato dai bambini grazie al teatro e alla memoria: un modo per ritrovarsi nel centro di una città che da anni, ormai, non era più punto d'incontro.

Il Video - Promo

Il Video - Highlights

Il Video - Le interviste

Teatro dell'Argine Società Cooperativa Sociale | Sede legale via dei Gelsi, 17 | 40068 San Lazzaro di Savena - BOLOGNA | P.I. 02522171202