Giorno della memoria 27/01/2015

Giorno della memoria
Martedì 27 gennaio - ore 21.00
 
La Memoria dei dimenticati
Un dialogo e un reading a cura della Scuola di pace di Monte Sole
Ingresso libero
 
Siamo in una cittadina italiana, dopo il 1943. Le autorità decidono di avviare alla deportazione i rinchiusi in un centro di smistamento verso i campi di sterminio. La parte di popolazione non a rischio deportazione è stata avvisata. Alcune famiglie vogliono provare a nascondere e aiutare gli altri, altre famiglie pensano che sia troppo rischioso e che non valga la pena di rischiare così tanto per persone tanto diverse da loro.
 
Questi 70 anni che ci separano dall’apertura dei cancelli del campo di concentramento di Auschwitz (27 gennaio 1945) ci hanno mostrato molte versioni della memoria (o dell’oblio) della Shoah, accomunate però dal fatto di essere funzionali agli interessi, alle sensibilità e ai progetti di chi le gestiva, proponendo cioè la selezione di una propria Verità rispetto alle molteplici voci. Crediamo che sia arrivato il tempo di ritrarre la foga con cui vogliamo spiegare, giustificare, condannare. Crediamo sia arrivato il tempo di smettere di fare di tutto per disinnescare il potenziale trasformativo della memoria del passato solo perché pone dei dubbi al nostro presente e al nostro futuro. E per farlo proponiamo non una lezione, ma un dialogo aperto a tutti, che verrà condotto dagli operatori della Scuola di Pace di Monte Sole.
 
Al termine, un reading con la partecipazione di Ida Strizzi del Teatro dell’Argine.

Teatro dell'Argine Società Cooperativa Sociale | Sede legale via dei Gelsi, 17 | 40068 San Lazzaro di Savena - BOLOGNA | P.I. 02522171202