Rifugio Italia Teatro  -  2008

Locandina

Uno spettacolo della Compagnia dei Rifugiati del Teatro dell'Argine
 
con la partecipazione dei residenti delle strutture di accoglienza per richiedenti asilo e rifugiati di Bologna
regia Pietro Floridia

Le note

“Dieci uomini, dieci storie, dieci viaggi da raccontare, un solo presente. Chilometri di polvere respirata aggrappato ad un camion, migliaia di onde sotto la luna, centinaia di passi di paura e di speranza. Ma il viaggio più lungo comincia in Italia, tra timbri e documenti, fotografie ed impronte. Un modulo da riempire, poi un altro, un altro ancora. In una casella il tuo nome, in un’altra la tua vita”.
Rifugio Italia è uno spettacolo che accompagna il pubblico alla scoperta della condizione di rifugiato politico, una condizione nella quale il senso della realtà è sospeso in un’attesa che appare infinita. Rifugio Italia racconta del diritto di asilo, sancito dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo all’art. 14, come il diritto di cercare asilo in altri paesi ospiti quando si fugge dalle persecuzioni subite nel proprio paese di origine. Diritto fondamentale ma spesso assai difficile da ottenere. Lo spettacolo è ricco di immagini di forte impatto, proiettate su maxi schermi e costruite sui corpi degli stessi protagonisti, rifugiati dell’Afghanistan, dell’Iran, del Kosovo, in Italia da pochi mesi: lo spazio scenico è tagliato da decine di porte, che rappresentano i confini e le frontiere che questi immigrati hanno attraversato per giungere in Italia; il pubblico li seguirà anche fisicamente in questo percorso e potrà affezionarsi a queste persone che, attraverso gli strumenti del teatro, rappresentano le loro reali esistenze. Ad accompagnare questo viaggio, le loro testimonianze dirette, riprese in video-interviste e proiettate su maxi schermi.

Teatro dell'Argine Società Cooperativa Sociale | Sede legale via dei Gelsi, 17 | 40068 San Lazzaro di Savena - BOLOGNA | P.I. 02522171202